Ridurre l’orario di lavoro

otto ore

Occasione mancata nella stagione dell’Ulivo alleato di Rifondazione comunista; obiettivo del tutto assente nella stagione del riformismo renziano: è la riduzione dell’orario di lavoro, appena introdotta in Svezia dopo tredici anni di sperimentazione favorevole in alcune imprese, tra cui la Toyota di Göteborg. La giornata lavorativa di sei ore, per cinque giorni, trenta ore settimanali; una riduzione più forte delle 35 ore volute in Francia da Lionel Jospin e proposte in Italia da Fausto Bertinotti, anche se l’iniziativa svedese non determina l’orario legale massimo; incentiva una possibilità.

La riduzione d’orario favorisce: la redistribuzione del reddito, perché a parità di salario è di fatto un aumento di stipendio; la redistribuzione del lavoro, perché le due ore giornaliere liberate potranno assorbire una parte della disoccupazione; la redistribuzione del tempo di vita, perché meno ore al lavoro, vuol dire più ore dedicate alle relazioni, alla cultura, allo sport, al riposo.

Tutti vantaggi reinvestiti nel lavoro, con lavoratori meglio motivati. Condizioni vantaggiose anche per un più facile accesso femminile al lavoro. Molte sono le donne che chiedono di poter lavorare metà giornata o metà settimana. La riduzione d’orario avvicina il full-time al part-time.

E’ un progresso parziale, perché, fermo restando il limite massimo dell’orario legale, la vera rivoluzione è liberarsi dal vincolo dell’orario in ogni professione possibile, e lavorare solo per obiettivi, entro tempi concordati, nei luoghi e con i mezzi più adeguati. La flessibilità è stata finora associata alla precarizzazione, alla libertà di licenziamento, senza intaccare organizzazione e orari a favore dei dipendenti, a beneficio della stessa impresa. Ma è un progresso importante, può aprire la strada e dare l’esempio all’intera Europa, come spesso la Svezia sa fare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...