Antisemitismo filoisraeliano

tavecchio ebrei

Carlo Tavecchio ha pronunciato frasi contro gli ebrei e i gay. Un anno fa ne aveva pronunciate contro la presenza degli stranieri nel campionato di calcio e contro le donne. L’Unità ne chiede l’allontanamento dalla presidenza della FIGC. A sorpresa lo difende l’ambasciatore di Israele in Italia, perché Tavecchio si è schierato contro la richiesta palestinese di escludere Israele dalla FIFA.

Ma l’antisemitismo e l’amicizia con Israele non sono incompatibili. Già in passato, Netanyahu definì il governo Berlusconi il miglior amico di Israele nella comunità internazionale. Lo stesso Berlusconi rivendicò questo titolo alla Knesset. Eppure nel PDL c’era Giuseppe Ciarrapico, per il quale la kippah è simbolo di tradimento. Un partito alleato era la Fiamma tricolore, guidata da un signore incerto sull’esistenza delle camere a gas. Più importante di lui, Umberto Bossi, contrario al capitalismo ebraico di Wall Street. Al vertice, il miglior amico, che racconta barzellette antisemite, più di una volta, e banalizza l’olocausto, paragonando se stesso, la sua famiglia, i suoi figli agli ebrei perseguitati dal nazismo.

Pare una contraddizione, ma vari motivi ne possono fare una coerenza. L’antisemitismo, come ogni razzismo, disprezza i deboli. Se l’immagine dell’ebreo non è più quella della vittima perseguitata, ma cambia in quella di uno stato forte e militarizzato, l’antisemita può diventare amichevole e rispettoso. Gli arabi e i musulmani sono percepiti come più deboli e più diversi degli ebrei, nella gerarchia dei razzismi l’islamofobia e l’ostilità agli arabi crescono di importanza. Israele può essere visto come un ghetto a livello mondiale e, nello schema della guerra di civiltà, come un avamposto dell’Occidente contro i barbari.

Così è possibile avere pregiudizi antisemiti ed essere amico e alleato dello stato ebraico: forte, più prossimo a noi di altri e sacrificato in prima linea.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...