L’ambiguità di Cartabianca e della carta stampata

Cartabianca ha messo in scena il processo alla vittima. Un’eroina (lode a lei) molto brava, con una bella tempra, capace di reggere dall’inizio alla fine e di uscirne a testa alta. Due accusatori imbarazzanti. Un difensore blando. La conduttrice dalla parte giusta, che però imposta un programma del genere. Per l’audience o perché le strutture... Continue Reading →

Time e Politico

Ho provato una bella soddisfazione nel leggere la notizia di due importanti riconoscimenti. Le donne che hanno rotto l’omertà sugli abusi sessuali, con l’hastag #metoo, elette persona dell’anno sulla copertina del Time, uno dei più autorevoli settimanali del mondo, il primo negli Stati Uniti. Laura Boldrini indicata come quinta personalità internazionale più influente da Politico... Continue Reading →

La rivoluzione in corso

Una serie di messaggi depressivi sul tema delle molestie, evidenzia le differenze tra gli Usa e l’Italia, per dire che nel nostro paese le donne di successo continuano a tacere o a difendere gli uomini accusati; quindi ritiene che la più tiepida ribellione femminile in Italia sia destinata a rifluire: tutto tornerà come prima. Oppure:... Continue Reading →

Le testimonianze cambiano l’aria

Le testimonianze delle donne abusate cambiano l’aria nella relazione tra i sessi. Uomini riluttanti, abituati all’aria viziata, avvertono di non esagerare e non generalizzare: vogliono distinguere i maiali dai gentili, le violenze dalle avances; ricordano l’opportunismo delle molestate (perché hanno fatto carriera o perché non l’hanno fatta) e la presunzione d’innocenza dei molestatori. La richiesta... Continue Reading →

L’esempio di Asia Argento

Ogni battaglia trova le sue icone; adatte a dare esempio e sostegno. Asia Argento lo è: incarna la donna divenuta forte e ribelle contro l'uomo potente e l'intero sistema di potere, che infesta il mondo del lavoro. La donna reale, che si dibatte tra le sue contraddizioni e combatte. Rimproverata di non essere esemplare, proprio mentre compie... Continue Reading →

Il gioco della torre di Colonia

Sui fatti di capodanno a Colonia e in altre città tedesche ne sappiamo ancora troppo poco per attribuirgli una natura diversa da quella di fatti analoghi che accadono alle feste della birra, a carnevale o nei campus universitari: maschi, gruppi di maschi che molestano e violentano donne. Quelli di Colonia, secondo le testimonianze, erano in... Continue Reading →

Le molestie maschili per strada

Ci si domanda quanto il video di Hollaback, che mostra una donna per le vie di New York apostrofata di continuo da uomini molesti, possa essere efficace per sensibilizzare le persone nel rifiuto delle molestie e del sessismo. Le donne questa realtà già la conoscono, mentre gli uomini continuano a rifiutarsi di riconoscerla, per quanti... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: